Antonella Masetti Lucarella

Antonella Masetti Lucarella

Works

Biography

NATA: Taranto, Italy, 1954
Vive ed opera da diversi anni a Milano. Realizza opere con tecnica mista. Ha esposto in numerose gallerie, centri culturali e musei in Italia e all’estero:
MOSTRE PERSONALI:
1991 Personale – Galleria Solenghi, Como
1991 Personale – Centro culturale La Casa Zoiosa, Milano
1993 Personale – Spazio culturale il Giardino di Leonardo, Milano
1994 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
1994 Mostra Mercato Artissima, Torino
1995 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1995 Personale – Palazzo Massari, Ferrara
1995 Personale – Mostra Mercato Artissima, Torino
1995 Personale – Galleria Il Gabbiano, Messina
1996 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1996 Personale – Galleria Morabito, Reggio Calabria
1996 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
1997 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1997 Personale – Galleria El Catalejo, Marbella
1997 Personale – Mostra Mercato Artissima, Torino
1998 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
1998 Personale – Galleria Schubert, Milano
1999 Personale – Galleria Blanchaert, Milano
1999 Prima rassegna di artisti euro-americani – Museo Nazionale di Cuzco, Perù
1999 Personale – Mostra Mercato Artissima, Torino
2000 Realizzazione bozzetto del francobollo emesso in occasione del Simposio internazionale sul Tumore al seno, Roma
2000  Personale – Cavalieri Hilton, Roma in occasione del Simposio internazionale sul Tumore al seno, sponsorizzato dalla Fondazione Susan Komen
2000 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2000 Personale – Mostra Mercato Artissima, Torino
2001 Personale – Galleria Ars Media, Bergamo
2001 Personale – Fondazione Mazzullo, Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, Taormina
2002 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2002 Personale – Galleria Bocca, Milano
2002 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
2003 Personale – Galleria Bocca, Milano
2004 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2004 Casa d’aste Christie’s – Asta benefica a favore dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie)
2004 Personale – Galleria Slobs, Milano
2005 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
2005 Personale – Villa Alba (Festival Culturale di Gardone Riviera, Brescia)
2006 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2006 Mostra Mercato – Galerie Art Options, l’Aia
2006 Personale – Galleria d’Audrecy, Knokke-Zoute
2007 Personale – Art Options, Utrecht
2007 Mostra Mercato – Galerie Art Options, Amsterdam
2007 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
2008 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2008 Personale – Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE)
2009 Personale – Galleria Emmeotto, Roma
2009 Personale – Galleria d’Haudrecy, Knokke-Zoute, Belgio
2009 Mostra Mercato – Strenger Gallery, Tokyo
2010 Personale – Galleria Strenger, Tokyo
2010 Personale – Galleria Cigarini, Ginevra
2010 Personale – Galleria Dantesca Fogola, Torino
2011 ART1307 “Fil rouge”, Villa Di Donato, Napoli
2012 Il Sogno Gallery, Amsterdam, Olanda
2013 Galerie Tatiana Tournemine, Parigi, Francia
2017 Galerie Au-delà des Apparences, Annecy, Francia
È risultata vincitrice del III Premio internazionale organizzato con il patrocinio della Rivista D&D.
Attualmente è presente in permanenza presso:
Galleria Dantesca “Fogola” di Torino – Italia
Galleria “Cigarini” di Ginevra – Svizzera
Galleria “Bocca” di Milano – Italia
Galleria “d’Haudrecy” di Knokke-Zoute – Belgio
Galleria “Art Options” di Utrecht – Olanda
MOSTRE COLLETTIVE:
1989 Collettiva – Centro Incisione, Milano
1990 Mostra dei Maestri dell’acquerello – Galleria Solenghi, Como
1990 Rassegna di Artisti italiani – Museo Nazionale di Budapest
1992 Collettiva – Centro culturale Spazio-Arte, Sesto San Giovanni (Milano)
1994 Mostra Mercato Artissima, Torino
1995 Collettiva – Galleria Il Cannocchiale, Milano
1995 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1995 Collettiva – Galleria Il Cannocchiale, Milano
1996 Collettiva – Galleria Il Quadro, Biella
1996 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1997 Mostra Mercato Europe-Art, Ginevra
1999 Prima rassegna di artisti euro-americani – Museo Nazionale di Cuzco, Perù
2000 Realizzazione bozzetto del francobollo emesso in occasione del Simposio internazionale sul Tumore al seno, Roma
2004 Collettiva – Galleria Ars Media, Bergamo
2004 Casa d’aste Christie’s – Asta benefica a favore dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie)
2006 Mostra Mercato – Galerie Art Options, l’Aia
2007 Mostra Mercato – Galerie Art Options, Amsterdam
2007 Collettiva – Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE)
2009 Collettiva – Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE)
2009 Mostra Mercato – Strenger Gallery, Tokyo
2013 ART1307 “7 Magnifici anni”, Villa di Donato, Napoli
2013 ART1307 “7 Magnifici anni”, Villa di Donato, Napoli
2013 Galleria Tatiana Tournemine, Parigi
2013 Galleria Bocca, Milano
2014 Casa d’aste Poleschi – Asta internazionale
2014 Casa d’aste Sotheby’s – Asta benefica a favore de “Il Volo” (Comunità Terapeutica) – Palazzo Isimbardi, Milano
2015 Accademia di Romania, Roma
2015 Palazzo Pepoli, Bologna
2016 Galerie Ruffieux-Bril, Chambery
2016 Spoleto International Art Fair, Spoleto
2016 II Biennale di Salerno, Salerno
2017 Museo di Arte e Storia (MOAH) – Lancaster (California), USA: Mostra “Estate Italiana”

Fiere d’Arte:

Art Fair “Artissima”, Torino, 1994-1995-1997-1999-2000
Art Fair “Europe-Art”, Ginevra, Svizzera, 1995 – 1996 – 1997
Art Fair, L’Aia, Olanda, 2006
Art Fair, Amsterdam, Olanda, 2007
Art Fair, Tokyo, Giappone, 2009
Art Fair Spoleto International, Spoleto, 2016

Critical Texts

Fil Rouge di Cynthia Penna
pubblicato su Catalogo della mostra: “Fil Rouge”

Antonella Masetti Lucarella a Napoli di Giancarlo Graziani
pubblicato su Catalogo della mostra: “Fil Rouge”

Fil rouge di Tiziana Tricarico
pubblicato su Testo in mostra: ‘Fil rouge’

Note di Flavio Caroli, 1995
pubblicato su dal sito di Antonella Masetti Lucarella

Note di Roberto Sanesi, 1998
pubblicato su dal sito di Antonella Masetti Lucarella

Note di Giorgio Chiappini, 1995
pubblicato su dal sito di Antonella Masetti Lucarella

Note di Beppi Zancan, 1996
pubblicato su dal sito di Antonella Masetti Lucarella

Bibliography

RECENSIONI
·         De Bono. Rivista Arte più Arte, gennaio 1989
·         R. Valentini. Rivista Arte Cultura, gennaio 1991
·         La Provincia (Como), gennaio 1991
·         Rivista Il Dialogo, giugno 1991
·         S. D’Ambrosio. Il Giorno (Milano), ottobre 1991
·         Rivista Galatea, dicembre 1993
·         G. Marogna. Rivista Elle, marzo 1994
·         Mistrangelo. La Stampa (Torino), marzo 1994
·         M. Fogola. Rivista Arte Incontro, aprile 1994
·         L’Avvenire (Milano), agosto 1995
·         G. Chiappini. La Nuova Ferrara (Ferrara), ottobre 1995
·         M. Prestigiacomo. Il Quotidiano (Messina), dicembre 1995
·         Zancan. La Stampa (Torino), ottobre 1996
·         Miredi. Corriere di Torino e della Provincia (Torino), ottobre 1996
·         S. Burnelli. Il Giornale di Bergamo, aprile 2001
·         E. Calcaterra. Bergamo Sette, aprile 2001
·         L’Eco di Bergamo, aprile 2001
·         Lo Presti. La Gazzetta del Sud (Napoli), giugno 2001
·         M. Prestigiacomo. Il Quotidiano (Messina), giugno 2001
·         M. Lucarella. Arte Incontro, ottobre 2002
·         Quattordio. AD, agosto 2003
·         Quattordio. AD, ottobre 2004
·         M. Corradini. Il Giornale di Brescia, agosto 2005
·         Mistrangelo. La Stampa (Torino), settembre 2007
·         S. Rolli. Il Secolo XIX, settembre 2008
SERVIZI FOTOGRAFICI
 
·         Spazio Casa
·         Gioia
·         Elle
·         Galatea
·         Casa Amica
·         Casaviva
·         Brava Casa
·         Glamour
·         AD
·         Specchio
·         Gioia Casa
·         Casa D

Video

A. Masetti Lucarella alla galleria Emmeotto per la Komen Italia 

Video di Maria Pia Michieletto alla serata di inaugurazione della mostra di Antonella Masetti Lucarella il 14 maggio 2009 alla galleria EMMEOTTO di Roma promossa dalla Komen Italia fondazione per la raccolta di fondi a favore della ricerca sui tumori al seno.
Leggi l’intervista completa su www.pianeta-arte.com/interviste-masettil­ucarella.asp
La mostra è a cura di Valerio Dehò e sarà visitabile fino al 6 giugno 2009.
La mostra promossa da Susan G. Komen Italia attorno alla decima edizione romana della Race for the Cure, la maratona che anche questanno ricorderà agli abitanti della capitale la necessità di promuovere unefficace azione di contrasto ai tumori del seno, principale causa di morte nella popolazione femminile oltre i 35 anni. Emmeotto aderisce alla campagna di raccolta fondi promossa da Komen Italia a sostegno della ricerca sul tumore della mammella devolvendo a questo scopo parte della somma ricavata dalla vendita delle opere in esposizione. Per promuovere la sua battaglia contro il tumore del seno, lassociazione, una delle più importanti del mondo in questo settore, ha infatti scelto di affidarsi ai volti pensosi delle donne dipinte da Antonella Masetti Lucarella. Le ragioni di una scelta così inconsueta sono efficacemente chiarite da una visita alla mostra che Emmeotto ha deciso di dedicare alla pittrice tarantina. Guardando le assorte, silenziose bellezze dipinte da Antonella Masetti Lucarella appare infatti evidente la loro straordinaria capacità di raccontare la complessità del mondo femminile, anche quel lungo viaggio che ogni donna colpita da tumore al seno è costretta ad intraprendere attraverso le ragioni della vita e della femminilità. Mediante una pittura pienamente figurativa che predilige tecniche miste dipinte su tela: uno sguardo curioso intento a indagare dettagli della loro vita, degli oggetti che amano, della loro anatomia. Il suo talento per il disegno e per il colore restituisce ritratti di donne mature o giovani, donne che si pettinano, o scelgono con cura ogni prezioso particolare del loro abbigliamento. Quel segreto ribollire della mente e del cuore è sottolineato da una scelta cromatica fatta di sovrapposizioni e trasparenze che spesso emergono dal nero assoluto della china e da una costante tendenza alla contrapposizione tra elementi leggeri e delicati e altri dal segno fortemente espressivo. Non casualmente la lettura critica del lavoro di Masetti Lucarella ha spesso accostato la pittrice al nome di Egon Schiele e dei maestri dellEspressionismo tedesco, una parentela saturnina che la composta eleganza del suo universo pittorico non riesce a celare. Dietro allapparente nitore della sua scelta realista, lartista costruisce daltronde un sistema che sullambiguità gioca tutto. Masetti Lucarelli disorienta losservatore ponendosi costantemente al punto di incontro tra lantico e il moderno. Conferisce alle sue opere la patina del tempo ingiallendo le superfici e poi, quando meno te lo aspetti, squarcia limmagine con moderne sciabolate di luce bianchissima. Inserisce le donne della vita contemporanea in composizioni che chiaramente aderiscono ai canoni stilistici della ritrattistica del 500: fondo scuro, centralità della figura sulla tela, doviziosa rappresentazione dei particolari dellabbigliamento, eppure latmosfera pirandelliana che certamente contraddistingue i suoi lavori non si perde neanche nel più audace degli anacronismi. Per raccontare la vitalità misteriosa delle donne, di tutte le donne, anche quelle inseguite dallo spettro della malattia, Komen Italia non poteva che affidarsi alle forti/delicate creature di Antonella Masetti Lucarella, eternamente in transito tra larte e la vita. La Susan G. Komen Breast Cancer Foundation: Tra le figure femminili dipinte, spesso in coppia, da Antonella Masetti Lucarella potrebbero celarsi i ritratti di Susan Goodman Komen e di Nancy Goodman Brinker, protagoniste di una esemplare storia damore fraterno, impegno e successo generata da un dramma familiare. La vita era stata generosa con le sorelle Goodman, due belle ragazze della buona società di Dallas cui la fortuna avrebbe però presto voltato le spalle. A soli 36 anni Susan morì di tumore al seno e Nancy, colpita dallo stesso male due anni dopo, promise che ne avrebbe onorato la memoria contribuendo a rendere quella terribile malattia curabile. Da quella promessa nasce, nel 1982, la Susan G. Komen Breast Cancer Foundation, istituzione che, a livello internazionale, svolge un ruolo di primaria importanza nella raccolta e distribuzione di fondi a sostegno della ricerca scientifica sui tumori del seno.
Fino al 6 giugno 2009. Ufficio stampa: Scarlett Matassi info@scarlettmatassi.com