Max Coppeta

Max Coppeta

Works

Biography

Max Coppeta è autore della prima Opera Scannografica della Storia dell’Arte Contemporanea (con l’opera “Il Regalo di Dio”, esposta in Piazza del Plebiscito – Napoli, 2001 e pubblicata nel volume “Ospedali e Sanità in Italia” ed.Liguori, 1998). Nato a Sarno nel 1980, vive e lavora a Bellona (Ce). Nel 2002 si laurea in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli, con una tesi sul teatro multimediale. Lo stesso anno gli viene assegnata una borsa di studio dall’Istituto Superiore di Design di Torino, grazie alla quale entra in contatto con Leonardo Sangiorgi (Studio Azzurro), Pep Gatell (La Fura dels Baus), Carlo Infante (esperto di nuovi media) incontri che cambieranno per sempre il suo modo di pensare e vivere l’arte.

Nel 2006 si specializza in Arti Visive e Spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Parallelamente alla ricerca visiva in ambito artistico, fin dal 2001 avvia uno studio di Design e Visual Marketing con importanti collaborazioni, come quella con il Teatro Bellini di Napoli, durata oltre 10 anni. Per circa tre edizioni è giurato al Premio Web Italia, dopo aver ricevuto numerosi premi e segnalazioni nel settore dei linguaggi multimediali. Nel 2012 approda ad una nuova ricerca: ‘‘Piogge sintetiche’’, un nuovo percorso esperienziale e visionario in cui utilizza prodotti chimici e tossici per simulare i misteri della natura; conquistando importanti spazi espositivi a Houston, Los Angeles, Lancaster, Singapore, Tokyo, Caracas, València, Napoli, Milano, Torino, Venezia. Numerose le tesi e le pubblicazioni scientifiche che lo vedono protagonista con collaborazioni con l’Università di Salerno, il Politecnico di Milano e il Dams di Torino. La sua attività di ricerca, in costante evoluzione, viene monitorata dalla Fondazione Filiberto Menna di Salerno e dalla Fondazione D’Ars di Milano. Ha ricevuto attenzione da parte delle maggiori testate giornalistiche: La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Mattino, Corriere della Sera.

2019

FLUXUS / La Artcore Museum, Los Angeles – California a cura di Cynthia Penna – Art1307

BLACK OUT / Baccaro Art Gallery – Salerno a cura di Davide Caramagna, light designer Ciro Ruggiero – Spark Service, block notes Gutenberg Edizioni

THREE ROOMS / Banca Generali, P.zza Vanvitelli – Napoli testo critico di Rita Alessandra Fusco

WINGS OF DESIRE / Art In Gallery – Milano

THE INVISIBLE CITIES Frammenti di un immaginario / AXRT – Avellino a cura di Stefano Forgione

 

2018

BAF Bergamo Arte Fiera / Bergamo a cura di AXRT Contemporary Gallery

ZERO GRAVITY suoni sincopati in azioni sospese / Art1307 – Villa di Donato, Napoli evento inserito nell’Agenda Italiana per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 / Mibac a cura di Cynthia Penna

SHOW / Paolo Bowinkel – 1879, Napoli

ZERO GRAVITY suoni sincopati in azioni sospese / ConFusión ed.V – València evento inserito nell’Agenda Italiana per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 / Mibac

FLOW equilibri precari liquidi / Reggia di Caserta a cura di Cynthia Penna – ART1307

 

2017

THREE ROOMS / Banca Generali, Castellammare di Stabia, Napoli testo critico di Rita Alessandra Fusco

ITALIAN SUMMER / MOAH – Museum of Art and History, California a cura di Cynthia Penna – ART1307

DISÌO Nostalgia del futuro / La Caja, Caracas, Venezuela a cura di Antonello Tolve

RAID Museo per Piccioni / Bologna un progetto di FAT ASS. Ass. Culturale

 

2016

SUSPENSE solo show / Art In Gallery, Milano a cura di Antonello Tolve

PREMIO CRAMUM / Palazzo Isimbardi, Milano a cura di Sabino Maria Frassà

LATITUDE 36.40 / Metropolitan Art Museum, Tokyo a cura di Yasunary Nakagomi

TOKYO EXPERIENCE / Art1307, Villa di Donato, Napoli a cura di Cynthia Penna

 

2015

STEP ART FAIR / La Fabbrica del Vapore, Milano a cura di Cynthia Penna – Art1307

SPAZIO ANALITICO / Onda Art Gallery, Sorrento (Na)

AESTHETICA / Spazio Amira Contemporary Art Gallery, Nola (Na) a cura di Vittorio Avella e Tonino Sgambati, nota Critica Emiliano D’Angelo

CONTACT / Onda Art Gallery, Sorrento (Na) a cura di Paolo Feroce, nota critica Emiliano D’Angelo

 

2014

ENSEMBLE OF DROPS / Mia&D Fair, Marina Bay Sands, Singapore

ARTE LAGUNA PRIZE, sez. Scultura & Istallazione / Arsenale di Venezia

CELEBRATING ART1307 / Villa Di Donato, Napoli a cura di Cynthia Penna

4 FALSEHOOD / Spazio Amira Contemporary Art Gallery, Nola (Na) a cura di Vittorio Avella, Tonino Sgambati. Critica Prof. Dario Giugliano.