Mary Cinque

Mary Cinque

Opere

Biografia

Mary was born in Italy, she attended painting and decoration courses at the Academy of Fine Arts in Naples, first, and then in Milan. In 2006, a three-month staying as an au pair between Philadelphia and New York (and a parenthesis as Jennifer Blazina, professor at Drexel University art assistant) strongly influences her work, like all journeys, long or short, she can’t help but constantly undertake. In 2010 she participated in “Capturing the elusive here”, a workshop  held by the Spanish-American artist Isidro Blasco at AreaOdeon in Monza. In the same year she joined the group exhibition Eruption at the White Box gallery in New York.

She exhibited her work at the 54th Venice Art Biennal. In 2012 Professor Ada Patrizia Fiorillo mentioned her for Bice Bugatti – Giovanni Segantini  Award. She is one of the finalists of the Marina di Ravenna prize in 2012, and the Centre-Periphery competition 2014 by Federculture.

Her artwork “Salon d’automne” is in the museum of environmental art at Giffoni Sei Casali. In 2014 she collaborated with the Dutch collective Company New Heroes, the European Seismic urban innovation project, and was selected for the European Youth Exchange Babel in Turku (Finland).

In 2015 her solo show “Un’idéè de ​​Paris” (curated by Chiara Reale and Lara Carbonara) is hosted at the French Institute of Naples.

In 2016 she joined SetUP Art Fair with the Casa Turese gallery; in the same year she had her solo show “L’illusione di Dedalo“, curated by Massimo Bignardi, at Centro Luigi Di Sarro in Rome and at the Italian Cultural Institute in Cologne, Germany.

Her work “Puntini (Lanificio)” illustrates the poem “Condominio Napoli” by Benigni, in poetry magazine Levania #4 and her work 015titled#09 is in Imago mundi Luciano Benetton collection, curated by Chiara Pirozzi. In November 2017 she’s been invited to the first Catalyst Art Retreat at Casa Berti, Lucca (IT).

She is among the 100 artists selected for the first Los Angeles Saatchi Other Art Fair.

She currently lives and works in London.

www.marycinque.it

Formazione:

2009 Diploma di arte applicata in grafica e fotografia, Istituto d’Arte U. Boccioni, Napoli.

2008 Diploma di Secondo Livello presso il Biennio Specialistico Area del contemporaneo, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Tesi in Economia e Mercato dell’arte (Relatore prof. Francesco Poli): “Die Reise. La scena artistica berlinese oggi”, 110/110 cum laude.

Workshops: Isidro Blasco, Lorenzo Bruni, Gianni Caravaggio, Bianco – Valente, William Stok, Lucio Pozzi.

2006 Art assistant di Jennifer Blazina, docente alla Drexel University, Philadelphia (PA), U.S.A.

2001 Diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di  Napoli. Tesi in Storia dell’arte (Relatore: prof. Massimo Bignardi): “Materiali per una storia della grafica in Campania”, 110/110 cum laude.

1996 Maturita` Classica, Liceo Classico, Amalfi (SA).

 

Principali mostre personali:

2020 ST MORITZ, A WINTER’S TALE, Galerie Palue

2019 L’ILLUSIONE DI DEDALO, a cura di Massimo Bignardi, Museo FRAC, Baronissi

2018 L’ILLUSIONE DI DEDALO, a cura di Massimo Bignardi, Istituto Italiano di cultura di Colonia (Germania)

2017 L’ILLUSIONE DI DEDALO, a cura di Massimo Bignardi, Centro di Sarro, Roma

2016 ECO- a cura di Massimo Sgroi, Fornace Falcone.

GENIUS CINQUE a cura di Gianni Nappa, Showroom Amarelli. 

2015 UN’IDEA DI PARIGI, a cura di Chiara Reale e Lara Carbonara, Istituto Francese, Napoli

2011 ACQUE D’ITALIA, a cura di Marcella Ferro, Biblioteca della Facoltà di Architettura dell’Università Federico II di Napoli, con una presentazione del prof. Massimo Bignardi.

CITTA’ IN ISTANTI, a cura di Federica Marras, Chiostro di San Galgano, Facoltà di Lettere, Università di Siena.

2010 COVER a cura di Ciro Cacciola, Caffetteria Museo MADRE, Napoli.

2009 GIRAMONDO a cura di Pasquale Ruocco, Foundry, London.

AEREO a cura di Valentina Rippa, Largo Baracche, Napoli.

2007 il mARTtedì del Magenta, Milano.

 

La sua opera “Salon d’automne” è presente nel Museo di arte ambientale di Giffoni Sei Casali (SA).

 

Principali mostre collettive:

 

2020 UNA SERIE DI ESERCIZI INUTILI & ALTRE STORIE, Opificio Puca, Sant’Arpino (CE), a cura di Antonio Rossi, galleria Studio Legale

2019 EDGE OF HISTORY, Los Angeles Art Association/Gallery 825

2018 HERE’S LOOKING AT YOU, KID, The loft at Liz’s, Los Angeles

2017 CATALYST ART RETREAT, Lucca (IT)

2016 SAATCHI OTHER ART FAIR, Los Angeles

2015 ARTLANTE VESUVIANO, a cura di L. D’Auria, R. Barbato e F. Cipriano, Real Polverificio Borbonico, Scafati

2014 CENTRO – PERIFERIA Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti, finalista

Mantegna cercasi concorso artistico per giovani talenti, finalista

2013    TRAMES/TRAMITES, presidenza del Consiglio dei Ministri,Porta degli Angeli, Ferrara.

1° EDIZIONE DEL PREMIO TERRA DI CONFINE – “LUCANIA TERRA DI CONFINE DEI CINQUE SENSI”.
Promosso e organizzato dalla Provincia di Matera e dal Gai Provincia di Matera, finalista

2012 NINa, Nuova immagine napoletana a cura di Giovanna Cassese, Marco Di Capua, Francesca Morelli, Valerio Rivosecchi, PAN -Palazzo delle Arti Napoli.

        PREMIO MARINA DI RAVENNA, esposizione degli artisti finalisti, Ravenna. 

        PREMIO SEGANTINI – BICE BUGATTI partecipazione su invito, Nova Milanese.

2011 LO STATO DELL’ARTE – CAMPANIA PADIGLIONE ITALIA  ALLA 54 ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA a cura di Vittorio Sgarbi, ex.            Tabacchificio Centola, Pontecagnano.

OLEUM, a cura di Massimo Bignardi, Museo FRAC, Baronissi.

2010   PREMIO MARIO RAZZANO PER GIOVANI ARTISTI, Biennale di Benevento, 4° edizione, finalista. Mostra presso Museo ARCOS, Benevento.

CAPTURING THE ELUSIVE HERE, mostra al termine del workshop internazionale di esplorazione territoriale EXPLORART a cura di Isidro Blasco, AreaOdeon, Monza. 

ARTEFATTO – Candy world – Trieste.

CHIEDI DI LORO a cura di Giancarlo Chielli, Palazzo della corte, Noci.

IMPRESA DA TALENTI a cura di Maria Savarese, in collaborazione con Unione Industriali Napoli,PAN, Napoli.

ERUPTION/ERUZIONE a cura di Giuseppe Ruffo e Pietro Tatafiore, White Box gallery, New York.

2008 CERES 4 ART, Wannabee gallery, Milano.

2002 ANATOMIE, Accademia delle Belle Arti di Napoli, in occasione delle celebrazioni per il 250° anniversario dell’ Accademia.

 

Rappresentata dalle gallerie: Art1307, Los Angeles (USA); Bosco Kong, Hong Kong; Palue Galerie, Svizzera.

Testi Critici

Intervista a Mary Cinque