PROCESSIONAL:

Todd Williamson alla Biennale di Venezia

Chiesa di S. Maria della Pietà – Riva degli Schiavoni – Venezia
11 Maggio – 24 Novembre 2019
Organizzazione: La Biennale di Venezia
Collaborazione: ART 1307 Cultural Institution
Curatrice: PRISCILLA FRASER
Comunicazione: ARTE COMMUNICATIONS – Carlotta Scarpa – Tel: +39.041.5264546 – Email: info@artecommunications.com
Special thanks: The Pollock Krasner Foundation – MAK Center for ART & ARCHITECTURE

COMUNICATO STAMPA

Todd Williamson
Processional
Visibile durante la 58a Mostra Internazionale di Arte della Biennale di Venezia
9 Maggio- 24 Novembre, 2019

Il Centro MAK per l’Arte e l’Architettura è lieto di annunciare la sua partecipazione all’evento Collaterale della 58° Biennale di Venezia. L’installazione site specific di Todd Williamson, per la quale la Fondazione Pollock-Krasner gli ha conferito il Premio Pollock per la Creatività, mette in mostra le idee di ordine e tradizione per esaminare la profonda incertezza e gli incontrollabili movimenti politici, sociali e culturali del nostro tempo.
Sia le opere che il concetto di base ideato per questa installazione si collegano direttamente all’ambiente in cui verranno esposte: la Chiesa di Santa Maria Della Pietà, a Venezia. Occupando la lunga e stretta cappella situata a lato della Chiesa, lo spazio invita a un processo meditativo e sequenziale di riflessione. Ispirato dalle proporzioni formali e dalla ricchezza del sito, l’artista ha sviluppato una serie di opere che inducono alla contemplazione, sfidano l’ordine imposto dalla tradizione e si interrogano su chi sono i nostri apostoli oggi? Quali sono i loro ruoli? L’influenza dei così detti influencer è realmente ispiratrice o pericolosamente dogmatica?

Curate dalla direttrice del MAK center per l’Arte e l’Architettura, Priscilla Fraser, ed esposte in un passaggio a volta, opere originali di scrittura conferiranno momenti di pausa per una più profonda contemplazione.
Attraverso questa cruciale installazione Williamson suggerisce un paragone tra ciò che vediamo e ciò che leggiamo. Questo dialogo così impostato invita lo spettatore a riflettere sulla connessione tra realtà e percezione, tra persona e personalità.
Per accentuare l’esperienza del visitatore, Williamson sta collaborando con il compositore e professore Greg Walter dell’Università del
North Carolina, Scuola delle Arti per creare appositamente per l’installazione un Notturno armonioso.

Todd Williamson
Negli ultimi 20 anni Todd Williamson ha esposto estensivamente sia negli Stati Uniti che internazionalmente.
Le sue opere fanno parte della collezione permanente del Pio Monte della Misericordia in Napoli, e di altre importanti collezioni nel mondo.
Egli ha esposto presso ART1307 Istituzione Culturale , Napoli, Museo CAM Casoria, New Jersey Visual Arts Center, the Sonjuang Terza Biennale Beijing oltre a circa 80 esposizioni nel mondo. Ha esposto insieme ad artisti quali Ed Ruscha, Jenny Holzer, Ed Moses, Chuck Close, and Robert Ryman. Williamson ha ricevuto il premio e sostegno della Pollock Krasner Foundation nel 2011, il premio per meriti artistici di ART1307 Istituzione Culturale Napoli, il premio per il miglior artista straniero di Bluduemila Sport and Art Foundation,

La Biennale di Venezia
La Biennale di Venezia fu fondata nel 1895 ed attualmente è una delle più famose e prestigiose organizzazioni culturali al mondo.
La Biennale, che si posiziona ai primi posti per ricerca e promozione di nuove tendenze dell’arte contemporanea, organizza esposizioni e ricerca in vari settori: Arti visive (1895) , Architettura (1980), Cinema (1932), Danza (1999), Musica (1930), and Teatro (1934).

Il Centro MAK per l’arte e l’architettura
Attraverso un programma annuale di esposizioni ed eventi, il Centro MAK presenta un programma che sfida le nozioni convenzionali relative allo spazio architettonico e alle relazioni tra le arti creative.
Ha il suo il quartier generale nella famosa Schindler House (R.M. Schindler, 1922) in West Hollywood; organizza un programma di residenze ed esposizioni presso la Mackey Apartments (R.M. Schindler, 1939) e conduce programmi più ristretti alla Fitzpatrick-Leland House (R.M. Schindler, 1936) in Los Angeles. The MAK Center è il centro satellite californiano del Austrian Museum of Applied Arts / Contemporary Art in Vienna, e opera in cooperazione con gli Amici della Schindler House.

OPERE IN MOSTRA

IMMAGINI DELL'EVENTO

VIDEO

Informazioni aggiuntive

Testi Critici

Rassegna stampa

Patrocini e Sponsor